Strumentazione

our blog

STRUMENTAZIONE

E.V.M. (Energia Vibratoria Meccano-Sonora)

evm tivoli

L’E.V.M. (Energia Vibratoria Meccano-Sonora) è un innovativo dispositivo fisioterapico di ultima generazione  che sfrutta l’effetto delle onde sonore, le cui vibrazioni ad alta frequenza stimolano selettivamente e potentemente i propriocettori muscolo-tendinei, generando parte del sistema neuromuscolare, con conseguente aumento della forza. La storia della vibrazione meccano sonora ed il suo uso in medicina, è lunga, anche il didgeridoo (strumento degli aborigeni australiani) sfrutta l’onda vibrazionale e segue la scia della pedana vibrante del prof. Carmelo Bosco, fino ad arrivare a macchine similari all’E.V.M. ma ormai superate. La frequenza, che va da 20 a 300 Hz è modulabile in ampiezza ed in intensità, grazie a ciò, è possibile intercettare ed andare a stimolare i vari recettori muscolari, in tal modo, l’energia vibratoria ha un’azione differente, da miorilassante a stimolante.

Il suo utilizzo e’ fondamentale nei deficit di forza, sia di natura neurologica (secondo il parere dello specialista), che di natura ortopedica (riabilitativo, post chirurgico, traumatica). Ottimizzazione del tono ed aumento della forza muscolare, incremento della resistenza alla fatica e della propriocettività, quindi coordinazione ed equilibrio. L’influenza dell’E.V.M. sulla risposta neuromuscolare è attribuibile all’aumento dell’attività dei centri motori superiori ed al sostanziale miglioramento dei comandi nervosi che regolano la risposta neuromuscolare. Nella realtà l’E.V.M. e’ usata frequentemente sia in campo sportivo che nella vita quotidiana. In geriatria, lì dove l’anziano incontra difficoltà’, nella camminata e nella stazione eretta. Nello sport, per il recupero della fatica e per il miglioramento della performance. Il ciclo di sedute va’ da 6 a 8 sedute nell’arco di 1 mese,per circa 30 minuti, con effetto duraturo per almeno sei mesi. Indolore e rilassante nella seduta.


La Tecarterapia ®

tecar tivoli

La tecarterapia ® indica un Trasferimento Energetico Capacitivo Resistivo, è un elettromedicale che applica il principio fisico del condensatore che ci permetterá di agire all’interno e molto in profondità dei tessuti, evitando dispersioni di energia.

È composto di un generatore elettrico, una piastra metallica e due manipoli mobili (elettrodi), uno isolato con una piastra vetro-ceramicata detto Capacitivo, l’altro non isolato detto Resistivo.

Effetti fisiologici della tecaterapia ®

  • Vasodilatazione con un notevole aumento del flusso ematico contribuendo al rifornimento di ossigeno e di sostanze nutritizie nei tessuti.

  • Riduzione del dolore

  • Riduzione degli spasmi e delle contratture muscolari

  • Accelerazione del riassorbimento dí edemi

  • Favorisce la riattivazione del sistema linfatico

 

Tecarterapia ® in campo riabilitativo

Il trattamento in campo riabilitativo è molteplice ed ottimo in tutte le patologie osteo-articolari e muscolari in stato infiammatorio e cronico come: Distorsioni, tendiniti e tendinosi, borsiti, traumi ossei e legamentosi, distrazioni muscolari e legamentose, contratture, strappi, stiramenti muscolari, artrosi, riabilitazioni post-chirurgiche.

Ottimo per gli sportivi per ridurre e prevenire i traumi, per gli anziani per aumentare l’ossigenazione dei tessuti, per i giovani per avere un rilassamento neuro muscolare pre post scolastico, nel campo estetico,favorendo la riattivazione dei sistemi linfatico e circolatorio, può aiutare alla riduzione degli edemi dopo interventi di chirurgia estetica ed agendo sul  microcircolo, sarà efficace anche contro la cellulite.

 

Controindicazioni

  • Portatori di pace-maker

  • Donne in gravidanza


C.M.F.

cmf tivoli

C.M.F. (Campo Magnetico Complesso)
Per accompagnare lo sportivo in ogni fase della sua attività, sia nella pratica quotidiana che dopo un evento traumatico.

Dopo un evento traumatico C.M.F. Sport Sys nella terapia rigenerativa è in grado di fornire un supporto fondamentale nell’abbattimento di almeno il 60% dei tempi di recupero, sia post trauma che post intervento, favorendo la riparazione dei tessuti, osseo, muscolare e tendineo.
Questa tecnologia di ultima generazione, infatti, permette di curare in modo selettivo sia l’aspetto infiammatorio sia quello rigenerativo dei tessuti, nonché di intervenire sulla sintomatologia dolorosa, grazie al recupero dell’omeostasi sia cellulare che tessutale.
Il sistema C.M.F. Sport Sys viene infatti programmato per ottenere quattro funzioni fondamentali:
– antiedemigena
– antinfiammatoria
– analgesica
– batteriostatica
ed è in grado di guidare la riparazione cellulare, molecolare e tessutale in tempi estremamente ridotti (almeno del 60%) e con una altissima qualità del tessuto riparato.
C.M.F. Sport Sys potenzia e riduce i tempi delle terapie manuali e farmacologiche.

Nella pratica quotidiana
C.M.F. Sport Sys è in grado di contrastare efficacemente l’accumulo di radicali liberi – particolarmente abbondanti dopo un evento sportivo e di ripristinare così l’omeostasi cellulare permettendo in questo modo elevate prestazioni.
Infatti, l’attivazione delle pompe ioniche di membrana e il trasferimento in termini di protoni ed elettroni che si può ottenere con l’utilizzo del sistema C.M.F. Sport Sys, consente di abbattere molto velocemente lo stress ossidativo.
Un alleato prezioso per l’immediato recupero della fatica fisica dell’atleta agonista.

In trasferta
L’esperienza maturata valutando gli effetti dei campi magnetici complessi multi frequenziali (C.M.F.) su uomini d’affari, soggetti a frequenti viaggi intercontinentali, ha fornito importanti informazioni: come risultato dell’incremento dei livelli di serotonina si ottiene infatti un miglioramento delle condizioni psicofisiche, un veloce ripristino del ritmo sonno-veglia così come una importante diminuzione degli effetti prodotti dai lunghi voli aerei.
Questa possibilità, unica nel panorama delle apparecchiature presenti oggi sul mercato della terapia fisica strumentale, di trattare il jet lag, porta ad innumerevoli vantaggi a favore della concentrazione e dell’equilibrio dell’atleta, spesso sottoposto a frequenti viaggi a ridosso di importanti competizioni sportive.
L’ultima innovazione nella medicina dello sport evoluta:
la medicina rigenerativa guidata da energia fisica a frequenze ed intensità estremamente basse per la riabilitazione e la terapia del dolore.

Programmi macchina:
– Rigenerazione tendinea
– Rigenerazione tessutale
– Rigenerazione ossea
– Rigenerazione muscolare
– Rigenerazione cartilaginea
– Rigenerazione nervosa
– Dolore neuropatico
– Dolore muscolo-scheletrico
– Dolore articolare
– Dolore neuro-miofasciale
– Anti-edema
– Anti-infiammatorio
– Antibatterico
– Stress ossidativo
– Jet lag

 

Questo articolo ti è piaciuto? Allora condividilo con i tuoi amici o con il mondo intero!